Navigation Menu+

In alcune abitazioni è difficile allestire una zona riservata ai bambini a causa della mancanza di spazio; tuttavia esistono soluzioni che ci consentono di dividere lo spazio senza intervenire con opere murarie o invasive, per esempio utilizzando arredi o separé sapientemente disposti nell’ambiente.

E’ pensando a questo tipo di situazione che segnalo le installazioni realizzate e reinterpretate in occasione del Salone del Mobile 2011 per il progetto Next Cabane da designer quali Marie Dessuant, Margaux Keller, Philip Bone, Dean Brown e altri.

La struttura di partenza è una semplice intelaiatura realizzata con listelli di legno che, imperniati, risultano richiudibili grazie alla rotazione sul perno di collegamento.

Per conferire identità alla propria personale realizzazione, i designer hanno effettuato scelte differenti utilizzato elementi aggiuntivi: trapunte, cuscini, lampade e mensole, trasformando così lo spazio confinato all’interno della struttura in una sorta di piccola capanna a se stante, isolata rispetto al resto dell’ambiente.

La trovo un’idea da copiare, originale e versatile, per realizzare un separè per bambini soprattutto in abitazioni con carenza di spazio; con l’aggiunta di pochi accessori, infatti, questa ambientazione può connotarsi come un luogo ben definito nel quale intrattenersi a giocare, a studiare o a riposare.

Personalizzando l’intelaiatura a seconda dei nostri gusti ed esigenze, rendendola stabile e fruibile, possiamo quindi creare all’interno dell’ambiente domestico una divisione virtuale, che delimita simbolicamente lo spazio rendendolo flessibile e trasformabile nel tempo.

 

Leggi anche:

1 Comment

  1. Splendide il cassetto è geniale!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome. & GeekyCube.